Il Wi-Fi a “fusillo” e come andrà a finire


Il Corriere della Sera racconta la storia di Fabrizio Tamburini, uno scienziato di Venezia che si è inventato un modo per trasmettere i segnali radio e televisivi attorcigliandoli “a fusillo” (espressione usata dallo stesso ricercatore) e moltiplicando all’infinito i canali: dai cinque attuali a migliaia.

Faccio una previsione, sperando che sia smentita: verrà chiamato da qualche grande azienda o università a lavorare in Gran Bretagna o negli Stati Uniti. Tornerà con quintalate di premi scientifici e solo allora le istituzioni scientifiche italiane si ricorderanno di lui. Scommettiamo?

Annunci

2 Risposte

  1. La cosa più grave è che tornerà con tonnellate di brevetti di proprietà inglesi e americane. Ricordate che Marconi Ltd è una società inglese, non è stata fondata da Mussolini.

  2. io non ci metto nulla. perderei al scommessa.
    però una la faccio ma la banco a zero: scommettiamo che fra un po’ ce la rimeniamo con le fughe dei cervelli, del come mai, dell’università che non ha fondi, del nepotismo, della meritocrazia?
    ah, dimenticavo: avete visto per caso in giro qualche capitano di industria che sia : italiano, coraggioso e sopratutto con soldi suoi , pronto ad assumere il nostro Tamburini? macchè, sono impegnati tutti a sbranare le infrastrutture già esistenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

PROGRAMMATA

2000 anni di modi di dire "vota per me!"

Roberta Lombardi Cittadina

Just another WordPress site

La Valle del Siele

Appunti dalla frontiera. Agricoltura, mercato, scienze, sviluppo

lpado.blog

Un Blog francamente superfluo

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

tutta colpa di Internet

sentimenti in Rete e connessi disastri

Insopportabile

Ne ho le scatole piene, ma con eleganza.

DataMediaHub

L'informazione sui media come non l'avete mai vista

Mani bucate - Marco Cobianchi

IL LIBRO CON I NOMI DELLE IMPRESE CHE INCASSANO AIUTI PUBBLICI

@lemasabachthani

a trader's “cahier”

Deborah Bergamini

Forza Italia

John Maynard

banche imprese persone

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Nomfup

Only connect

Tutte cose

l'ironia è il sale della democrazia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: