#25aprile. “Sai cos’è un dittatore?” “No” “Hai presente Guerre Stellari?””


Ma cos’è questa strana festa che cade in mezzo alla settimana? Cos’è questo giorno di vacanza? Otto anni,  seconda elementare: queste domande nemmeno se le è fatte.  Si limita a goderseli, i giorni di riposo. 

“Ohi, ma lo sai perché domani è vacanza?” “No” “Sai che cos’è un dittatore?” “No” “Tanto tempo fa, ai tempi del bisnonno, in Italia, era diventato capo del Governo (questo concetto lo conosce) un signore che si chiamava Benito Mussolini. Faceva molte cose cattive”. “Cioè?” (Quali? Come posso rendergliela nel modo più semplice? Che esempi può capire meglio?) “Beh, immagina di non poter dire o scrivere quello che pensi, altrimenti ti portano in prigione o ti picchiano…e poi si era alleato con un altro dittatore e ci ha portati in guerra e molti altri Paesi del mondo…”

Più o meno, ieri, la cosa si è fermata qua. Siamo entrati in casa, c’era la sorella che stava giocando, l’altro che frignava nel lettino e la distrazione ha prevalso.

Forse l’ho presa dal lato sbagliato o forse è troppo piccolo. Forse dovrei partire dal lato “epico” della cosa: i cattivi, tanti e armati fino ai denti, e i buoni, pochi, nascosti sulle montagne e con poche armi. Un po’ Guerre Stellari. Già, Guerre Stellari: non si chiamava Resistenza pure quella?

Oggi ci riprovo con Palpatine (Hitler) e Darth Vader (Mussolini), così lo posso spiegare meglio anche alla sorella, che ha due anni di meno.  A far capire loro che in Italia questa cosa è successa davvero, casomai non lo capissero, ci penserò poi.

Annunci

Una Risposta

  1. Dopotutto le storie (intese come racconti inventati) servono anche a far capire con racconti lineari (imperatore, cavaliere,giovane eroe) eventi piu’ complessi.

    Una nota da geek pero’ mi sento di farla: quella di Guerre Stellari si chiamava Ribellione (Rebellion), non Resistenza 🙂 Ma se un bambino riesce a capire i concetti base di una resistenza ad un dittatore grazie a Star Wars, ben vengano quei film

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

PROGRAMMATA

2000 anni di modi di dire "vota per me!"

Roberta Lombardi Cittadina

Just another WordPress site

La Valle del Siele

Appunti dalla frontiera. Agricoltura, mercato, scienze, sviluppo

lpado.blog

Un Blog francamente superfluo

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

tutta colpa di Internet

sentimenti in Rete e connessi disastri

Insopportabile

Ne ho le scatole piene, ma con eleganza.

DataMediaHub

L'informazione sui media come non l'avete mai vista

Mani bucate - Marco Cobianchi

IL LIBRO CON I NOMI DELLE IMPRESE CHE INCASSANO AIUTI PUBBLICI

@lemasabachthani

a trader's “cahier”

Deborah Bergamini

Forza Italia

John Maynard

banche imprese persone

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Nomfup

Only connect

Tutte cose

l'ironia è il sale della democrazia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: