Questo si chiama servizio al cliente. Complimenti al Financial Times


La mia prima copia del Financial Times (mi sono appena abbonato) è arrivata con la prima pagina rovinata. Faccio una foto e mando e-mail al servizio clienti. Questa la risposta arrivata venti minuti dopo

Dear Mr.Spetia,

Thank you for your e-mail.

We are sorry to learn that you are experiencing problems with your Financial Times delivery. We have forwarded this matter to your regional distributor and will advise you further shortly. We have extended your subscription for the damaged issue accordingly.

If you have any issues or questions, please feel free to contact us on tel: +44 207 775 6000 (Mon-Fri 9am to 5pm CET) or on e-mail: fte.subs@ft.com, quoting your customer reference number(XxXxxxxx).

Alternatively, you can manage your account online via our Subscription Website:

http://www.financialtimes.net/mma

Kind Regards

Annunci

Una Risposta

  1. Quando succedono queste cose noi Italiani restiamo sempre allibiti.
    Ho visto in prima persona negli anni comportamenti analoghi da Amazon USA (un dvd rotto rispedito senza fiatare), da NewsWeek e da un mensile di informatica britannico.
    Quello che (specialmente nel mondo anglosassone) queste organizzazioni hanno capito è che una mail o il recapito di un oggetto in più è un investimento che paga molto di più di una campagna pubblicitaria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

PROGRAMMATA

2000 anni di modi di dire "vota per me!"

Roberta Lombardi Cittadina

Just another WordPress site

La Valle del Siele

Appunti dalla frontiera. Agricoltura, mercato, scienze, sviluppo

lpado.blog

Un Blog francamente superfluo

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

tutta colpa di Internet

sentimenti in Rete e connessi disastri

Insopportabile

Ne ho le scatole piene, ma con eleganza.

DataMediaHub

L'informazione sui media come non l'avete mai vista

Mani bucate - Marco Cobianchi

IL LIBRO CON I NOMI DELLE IMPRESE CHE INCASSANO AIUTI PUBBLICI

@lemasabachthani

a trader's “cahier”

Deborah Bergamini

Forza Italia

John Maynard

banche imprese persone

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Nomfup

Only connect

Tutte cose

l'ironia è il sale della democrazia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: