L’inutile agitarsi intorno ai dati sulle assunzioni


I dati Excelsior Unioncamere diffusi ieri, secondo i quali la quota di assunzioni a tempo indeterminato è scesa al 20% nel secondo trimestre dell’anno e resterà su questi livelli anche nel prossimo trimestre, sono molto poco indicativi. E’ stata in gestazione per qualche mese (approvata da pochissimo) una riforma del mercato del lavoro che promette di cambiare in maniera decisa la stessa struttura del tempo indeterminato/tempo determinato. Al lungo processo di gestazione ne seguirà un altro, sperabilmente più breve, di approvazione di decreti attuativi e implementazione. E’ presumibile che all’incertezza sulla situazione economica si sommi quella normativa: non assumo a tempo indeterminato se non so quali saranno le regole per i contratti del futuro. Per avere dati un po’ più seri bisognerà aspettare qualche mese.

Annunci

Una Risposta

  1. Non conosco la legge di cui parli, per ovvi motivi. Comunque ti dico cosa hanno fatto in UK per vivacizzare un po’ il mercato del lavoro. Ogni nuovo contratto di lavoro stipulato a partire dal 1 aprile 2012 è sottoposto per legge ad un periodo di prova di 2 (due) anni. Durante questo periodo, come ovvio, ci sono molte meno restrizioni e si puo rescindere il contratto senza problemi. Molto pragmatico, inglese direi. Gli ultimi dati danno un lieve miglioramento della situazione, ma è difficile dire se le 2 cose sono collegate. Ciao, Mirco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

PROGRAMMATA

2000 anni di modi di dire "vota per me!"

Roberta Lombardi Cittadina

Just another WordPress site

La Valle del Siele

Appunti dalla frontiera. Agricoltura, mercato, scienze, sviluppo

lpado.blog

Un Blog francamente superfluo

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

tutta colpa di Internet

sentimenti in Rete e connessi disastri

Insopportabile

Ne ho le scatole piene, ma con eleganza.

DataMediaHub

L'informazione sui media come non l'avete mai vista

Mani bucate - Marco Cobianchi

IL LIBRO CON I NOMI DELLE IMPRESE CHE INCASSANO AIUTI PUBBLICI

@lemasabachthani

a trader's “cahier”

Deborah Bergamini

Forza Italia

John Maynard

banche imprese persone

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Nomfup

Only connect

Tutte cose

l'ironia è il sale della democrazia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: